Attenzione, non rispondere a questa mail.

Se avete necessità di comunicare con noi utilizzate l'indirizzo
segreteria.sipnei@gmail.com

 

 

Una bella occasione per entrare in contatto con la ricchezza scientifica della nostra società.

Il Direttivo nazionale della SIPNEI organizza per il 22-23 settembre a Milano un corso di formazione su "I fondamenti della PNEI e gli strumenti terapeutici" aperto ai soci e anche ai non soci interessati al nostro paradigma scientifico.Come si può vedere dal ricchissimo programma allegato, si tratta di un corso di formazione davvero speciale poiché i partecipanti potranno realizzare, in poco tempo, un aggiornamento scientifico di alto livello sia sugli aspetti essenziali della fisiopatologia sia sugli strumenti terapeutici che proponiamo di integrare nella cura. I docenti, con un lungo impegno nella SIPNEI e nella didattica universitaria, saranno a disposizione dei partecipanti non solo per comunicare al meglio le loro conoscenze scientifiche e la loro esperienza professionale, ma anche per intessere contatti utili allo sviluppo di attività locali. Non perdete questa occasione, soprattutto i soci SIPNEI non la perdano anche perché, per statuto, hanno l'obbligo dell'aggiornamento scientifico periodico in PNEI. Vi aspettiamo a Milano. Nel sito www.sipnei.it le modalità di iscrizione

Scarica il Programma del corso di formazione SIPNEI Milano 2018

Scarica la scheda di iscrizione

 

L’Università dell’Aquila ha approvato la riedizione (si tratta della sesta consecutiva) del Master di II Livello in PNEI e scienza della cura integrata, pensato e gestito in collaborazione con la SIPNEI. La nuova edizione sarà caratterizzata da un incremento degli insegnamenti di tipo clinico ed è riservata ai laureati in medicina, psicologia, biologia, farmacia e laureati magistrali delle altre professioni sanitarie. Il bando verrà pubblicato in estate, l’inizio delle lezioni è previsto per febbraio 2019, la conclusione a gennaio 2020 con la discussione della tesi di diploma. Per info: prof. Mauro Bologna mauro.bologna@univaq.it

Anche l’Università di Torino ha approvato la nuova edizione del Master di I Livello in Psiconeuroendocrinoimmunologia, pensato e gestito in collaborazione con la SIPNEI. La nuova edizione, che fa seguito al grande successo di iscritti che ha avuto la prima, è riservata ai laureati in medicina, psicologia, biologia e farmacia e ai laureati triennali delle professioni sanitarie (infermieri, fisioterapisti, ostetrici e altri). Il bando verrà pubblicato nel mese di giugno, l’inizio delle lezioni è previsto per ottobre 2018, la conclusione a ottobre 2019 con la discussione della tesi di diploma. Per info: prof. Giovanni Abbate Daga giovanni.abbatedaga@unito.it

STAMPA ATTIVITÀ FORMATIVE PER ANNO

Guarda il video promozionale del master Università di Torino

ALTRI MASTER CON INSEGNAMENTI PNEI

Università di Genova è in corso il Master di II livello per Biologo nutrizionista esperto in approcci integrati alla salute umana. Il master di concluderà entro l’anno. Il master include un ampio modulo di insegnamenti in Psiconeuroendocrinoimmunologia affidati a soci SIPNEI. Per info: prof.ssa Ilaria Demori  idemori@unige.it

Università Guglielmo Marconi Roma organizza un Master di II Livello in medicina integrata diretto dal socio SIPNEI Massimo Fioranelli. Le pre-iscrizioni sono aperte fino al 30/06/2018, le iscrizioni si effettueranno dal 15/07/2018 al 07/09/2018, l’inizio delle attività didattiche è previsto per settembre 2018. Per info: prof. Massimo Fioranelli massimo.fioranelli@gmail.com

Consorzio Universitario Humanitas Roma propone due Master di II Livello: uno in Medicina estetica riservato ai medici e l’altro in Epigenetica. In entrambi i Master sono previsti insegnamenti PNEI da parte di soci SIPNEI. I bandi verranno pubblicato in estate. Per info: prof. Salvatore Ripa salvaripa@libero.it

Università di Siena. È prevista la riedizione del Master in Medicine complementari che prevede un ampio modulo PNEI i cui insegnamenti sono affidati a soci SIPNEI. Per info: prof.ssa Simonetta Bernardini bernardini@s-bernardini.it

Scarica il comunicato

 

 

 

VIDEO

Neuroscienze e Psicoanalisi

Il video della relazione di Francesco Bottaccioli al seminario della SIPNEI Lombardia tenutosi il 24 marzo scorso, di cui si stanno realizzando gli atti per la pubblicazione.

.

 

 

NEWS SCIENTIFICHE

La Sipnei sulla rivista della New York Academy of Sciences

Negli Annals of New York Academy of Sciences, una delle più antiche riviste scientifiche statunitensi e tra le 5 più citate riviste multidisciplinari a livello mondiale, è stata pubblicata in anteprima, la review scritta dai soci SIPNEI Anna Giulia Bottaccioli, Francesco Bottaccioli e Andrea Minelli. Un importante traguardo e motivo di soddisfazione per gli autori e per la SIPNEI tutta.

Ann N Y Acad Sci. 2018 May 15. doi: 10.1111/nyas.13728. [Epub ahead of print]

Stress and the psyche-brain-immune network in psychiatric diseases based on psychoneuroendocrineimmunology: a concise review.

Bottaccioli AG1, Bottaccioli F2, Minelli A3.

Author information

• 1. Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche, Università degli Studi di Roma La Sapienza, Internal Medicine Unit,

• 2. Dipartimento di Medicina Clinica, Università degli Studi dell’Aquila, Sanita Pubblica Scienze della Vita e dell’Ambiente, L’Aquila, Italy.

• 3. Dipartimento di Scienze Biomolecolari, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Urbino, Italy.

 

Abstract

In the last decades, psychoneuroendocrineimmunology research has made relevant contributions to the fields of neuroscience, psychobiology, epigenetics, molecular biology, and clinical research by studying the effect of stress on human health and highlighting the close interrelations between psyche, brain, and bodily systems. It is now well recognized that chronic stress can alter the physiological cross-talk between brain and biological systems, leading to long-lasting maladaptive effects (allostatic overload) on the nervous, immune, endocrine, and metabolic systems, which compromises stress resiliency and health. Stressful conditions in early life have been associated with profound alterations in cortical and subcortical brain regions involved in emotion regulation and the salience network, showing relevant overlap with different psychiatric conditions. This paper provides a summary of the available literature concerning the notable effects of stress on the brain and immune system. We highlight the role of epigenetics as a mechanistic pathway mediating the influences of the social and physical environment on brain structure and connectivity, the immune system, and psycho-physical health in psychiatric diseases. We also summarize the evidence regarding the effects of stress management techniques (mainly psychotherapy and meditation practice) on clinical outcomes, brain neurocircuitry, and immune-inflammatory network in major psychiatric diseases.

link

KEYWORDS:

NF-κB; allostasis; epigenetics; mind-body therapies; psychoneuroendocrineimmunology; stress

PMID:29762862DOI:10.1111/nyas.13728

 

La Review in pochi giorni dalla pubblicazione ha ottenuto già un buon impatto

In the top 25% of all research outputs scored by Altmetric.
Good Attention Score compared to outputs of the same age (78th percentile).
E' stato letto e condiviso su tweet nei seguenti Paesi:

United Kingdom 3 (21%)
Spain 1 (7%)
Netherlands 1 (7%)
Italy 1 (7%)
Indonesia 1 (7%)
Brazil 1 (7%)
Germany 1 (7%)
Switzerland 1 (7%)
Unknown 4 (29%)

 

Dall’“Errore di Cartesio” molta acqua è passata. Damasio scopre le basi della PNEI

Estratto da Pnei News n.2/2018

Non suoni irrispettoso verso una star delle neuroscienze internazionali, ma i concetti e la logica che Antonio Damasio presenta nel suo ultimo libro – “The strange order of thinghs. Life, feeling and the making of cultures”, Pantheon Books, New York 2018, prontamente tradotto da Adelphi col titolo “Lo strano ordine delle cose. Vita, sentimenti e la creazione della cultura”, Milano 2018 – c’entrano ben poco con il suo celebre L’errore di Cartesio. O, meglio, il paragone tra il primo e l’ultimo libro mostra la notevole distanza che c’è tra i due Damasio.

Nel L’errore di Cartesio, il neuroscienziato, partendo da un grossolano errore di storia della filosofia, che identificava nell’opera del filosofo francese la fondazione della visione dualistica dell’essere umano, risolveva il dualismo descrivendo la registrazione del corpo nel cervello. Le mappe cerebrali delle varie parti del corpo, sotto forma di immagini, nell’intento dell’Autore, mostravano l’unità dell’organismo, la non separazione del cervello dal resto del corpo, il quale partecipa direttamente alla regolazione delle emozioni e dei sentimenti tramite il cosiddetto “marcatore somatico”.

Quel libro, uscito nei primi anni ’90, effettivamente ebbe un forte impatto culturale planetario, incoraggiando la critica scientifica alla visione dualistica dell’essere umano, ma quelle tesi erano decisamente monche e, sotto alcuni profili, sbagliate. Sbagliata era la datazione della nascita del paradigma dualista, che ne Lo strano ordine delle cose riconosce retrodatata di 19 secoli: “Il dualismo consolidato è nato ad Atene ed è stato ereditato da Cartesio..” scrive a p. 274. Forse sarebbe stato opportuno, per ricostruire effettivamente cosa sia successo nella storia delle idee occidentali, fare esplicitamente il nome di Platone e quello di Agostino, il quale, 12 secoli prima di Cartesio, fonda il dualismo come visione dominante in Occidente, che Cartesio riprende e prova a tematizzare in senso scientifico.

Inoltre, nel L’errore di Cartesio l’unità dell’organismo era di tipo neurologico verticistico, nel Lo strano ordine delle cose invece l’organismo è visto nella sua complessità e nella interazione reciproca tra sistemi. Qui Damasio adotta esplicitamente il paradigma della complessità quando parla di funzioni emergenti e quando scrive “Il nostro organismo contiene un corpo, un sistema nervoso e una mente che deriva da entrambi” (p. 83, il corsivo è nel testo originale). La mente è quindi il prodotto dell’interazione ricorsiva del corpo e del sistema nervoso, non si identifica né con l’uno né con l’altro. I nostri lettori possono immaginare quanto ci facciano piacere queste affermazioni che, autorevolmente, contribuiscono alla demolizione del dogma riduzionista mente=cervello, cui da tempo ci siamo dedicati.

Un corollario, che apprezziamo molto, è la critica radicale che Damasio fa alla teoria del cervello trino di McLean e Panksepp, su cui ci permettiamo il rinvio a Bottaccioli&Bottaccioli (2017) Pnei e scienza della cura integrata, Edra, Milano, pp.119-122.

Ma c’è un altro aspetto di rilievo in questo testo: per la prima volta, nella riflessione di Damasio, fa la sua comparsa il sistema immunitario in relazione alle emozioni. A p. 146 scrive: “I sentimenti non sono eventi neurali isolati. È coinvolto in modo cruciale il corpo vero e proprio, un coinvolgimento che vede partecipare altri sistemi omeostaticamente importanti e decisivi come il sistema endocrino e l’immunitario. I sentimenti sono simultaneamente e interattivamente fenomeni interamente del corpo e del sistema nervoso” (il corsivo è nel testo originale).

E poco più avanti descrive il network Pnei: “Il sistema nervoso interagisce con le diverse parti del corpo tramite vie neurali
(…) e, in direzione contraria, tramite molecole che viaggiano nel sangue circolante e accedono direttamente al sistema nervoso…” (p. 148). Questa tesi verrà poi ampiamente sviluppata nei capitoli finali dedicati alla cultura.

Ma ci torneremo.

Francesco Bottaccioli

 

 

EVENTI

Il trattamento del dolore cronico negli stati infiammatori: integrazione degli approcci in ottica Pnei

A causa della improvvisa indisponibilità di alcuni relatori, il programmato CONVEGNO di Trento dal titolo "Il trattamento del dolore cronico negli stati infiammatori; integrazione degli approcci in ottica PNEI" viene RINVIATO a nuova data, in autunno 2018, per la quale prevediamo anche l'attribuzione di crediti ECM.

    Ci scusiamo con tutti coloro che si erano iscritti e che invitiamo a considerare (per la nuova data che sara' comunicata al piu' presto possibile) due impossibilità: conferma dell'iscrizione con validità sulla nuova data o rimborso da richiedere esplicitamente, inviando IBAN per l'accredito, a segreteria.sipnei@gmail.com.

Il Presidente della SIPNEI, Prof Mauro Bologna, che comunque aveva confermato la sua presenza all'evento del 16 giugno a Trento, auspica che la costituenda sezione Trentino della Societa' possa nel frattempo trovare ulteriori adesioni, in vista del nuovo appuntamento, cui assicurera' molto volentieri la sua partecipazione.

   Cordiali saluti.

L'organizzazione locale con il Direttivo Nazionale SIPNEI.

 

Evento inaugurale sezione SIPNEI Trentino

16 giugno 2018 ore 9.30

Il trattamento del dolore cronico negli stati infiammatori:
integrazione degli approcci in ottica Pnei

Centro di formazione Professionale, Via Borsieri 4, Trento

Scarica il programma e le modalità di iscrizione

Scarica la scheda di iscrizione

 

 

Progetto SOFTIS PED

Il progetto Softis-Ped è finanziato dalla Commissione europea e dall’Agenzia nazionale rumena nell’ambito del programma Erasmus +. Il progetto ha lo scopo di fornire ai pediatri, ai docenti e agli studenti nel campo della Pediatria, capacità di comunicazione pertinenti ed efficaci. Ha durata biennale: da ottobre 2016 a settembre 2018.

Partecipano al progetto:

Romania University of Medicine and Pharmacy of Tîrgu-Mureș, Romania

Germania Institute for Medical Education of the University Hospital, LMU Munich

Ungheria Filab

Italia Pixel

Italia Azienda Sanitaria Locale TO3

Spagna Hospital Universitario Fundación Alcorcón

 

Leggi l’abstract

 

 

LIBRI

La Pnei e le discipline corporee

In Libreria il nuovo libro Barsotti N, Lanaro D, Chiera M, Bottaccioli F 

Il libro nasce dalla volontà di continuare l'opera iniziata con "La struttura che connette: il sistema miofasciale e la PNEI". Se il primo libro mirava a dare un quadro organico e completo sulle interazioni fra il sistema miofasciale e i sistemi PNEI (psiche, sistema nervoso, sistema endocrino e immunitario) per dare un razionale all'applicazione delle discipline corporee, questo nuovo testo vuole dare un approccio più clinico. Dopo alcuni capitoli che presentano le basi della PNEI e del suo rapporto con il sistema miofasciale, il resto del volume affronta sistematicamente singole discipline corporee (osteopatia, shiatsu, psicoterapia, taiji qi quan), o ambiti a esse legate (il tocco, l'interocezione, la medicina narrativa), mostrandone la storia, i presupposti teorici filosofici e scientifici e, soprattutto, le evidenze scientifiche presenti in letteratura sulla loro utilità clinica. Il libro intende infatti concentrarsi sulle evidenze cliniche delle discipline corporee in modo che ogni operatore nel campo della salute, dall'osteopata allo psicoterapeuta a base corporea, dall'operatore di discipline bionaturali a qualsiasi persona in ambito sanitario, sappia quando, dove e come poter applicare queste terapie per ottenere i migliori risultati possibili.

autori: Barsotti N, Lanaro D., Chiera M, Bottaccioli F
pp. 384, Edra, € 45

 

 

 

RECENSIONI PROFESSIONALI

Le recensioni sono curate da DoRS – Centro di Documentazione Regionale per la Promozione della Salute della Regione Piemonte (www.dors.it)

Claudio Ritossa
medico palliativista e istruttore mindfulness
Recensione

Alessando Martini
medico internista, reparto di medicina Interna universitaria,ospedale Molinette, ASO Città della Salute,Torino.
Recensione

 

   

 

RIVISTE

LA CURA DELLE PRIME FASI DELLA VITA

E’ uscito Pnei News n.2 / 2018.
La prima rivista che tratta le relazioni mente corpo dal punto di vista scientifico.

abbonati ora compila la scheda di iscrizione al seguente link
per info contatta la segreteria.sipnei@gmail.com

Leggi le prime pagine

English version :
Scarica Cover, Editorial e Summary
Traduzione a cura di Patrizia Rustichelli-Stirgwolt

Per gli abbonati:
Come leggere la rivista completa online

 

 

Oltre i vaccini. Prendersi cura del sistema immunitario infantile

E’ uscito il n. 1 2018 di Pnei review che contiene una monografia sui vaccini scritta dai relatori al congresso Sipnei del novembre 2017.

Leggi gli abstract di tutte le relazioni.

PNEI REVIEW 1 -2018 – leggi le prime pagine

 Come leggere la rivista completa online

Per acquistare il numero e abbonarsi www.sipnei.it

  

 

Trattamento dei dati personali (GDPR) e Informativa sull'uso dei cookies

Gentile lettore,

come sicuramente saprai, è entrato in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR): per consultare la versione aggiornata della nostra Privacy Policy continua a leggere

Per la SIPNEI è fondamentale avere sempre i tuoi dati aggiornati e garantirti massima trasparenza nel loro utilizzo. Per questo motivo ti ricordiamo che, in ogni momento, potrai verificarli nella tua Area Personale sul nostro sito www.sipnei.it

Da qui potrai:
Verificare tutti i dati relativi alle tue informazioni personali (email, indirizzo, numero di telefono ecc);
In caso di dubbi e necessità ti invitiamo a contattare la nostra segreteria di riferimento.

 

 

SIPNEI – Intesa San Paolo Ag 16 viale Parioli 16/E – Roma

IBAN: IT90B0306905077100000000203

BIC:BCITITMM – Specificando la causale.

     

 

---

Per informazioni sulla SIPNEI

email: segreteria.sipnei@gmail.com
Telefono: 3273972012
martedì dalle 14,00 alle 20.00

---

SEGUICI SUI SOCIAL NETWORK

---

SCARICA GRATIS L'APP SIPNEI

dal GOOGLE PLAY STORE