I MASTER IN PSICONEUROENDOCRINOIMMUNOLOGIA ALL’ UNIVERSITA’ DELL’AQUILA E ALL’ UNIVERSITA’ DI TORINO

pubb. domenica, 26 agosto, 2018


Due proposte di formazione post laurea per rispondere alla pluralità delle esigenze degli operatori della salute

     La SIPNEI, nella sua “mission” di diffusione del paradigma della Psiconeuroendocrinoimmunologia tra tutti gli operatori della salute, ha da tempo instaurato collaborazioni scientifiche con alcune importanti Università italiane, che si sono tradotte in Congressi, attività di ricerca scientifica e in insegnamenti nella formazione post-laurea. Sono sempre più i Master universitari che includono nei loro programmi didattici insegnamenti di PNEI.

     In particolare, a partire dall’anno accademico 2013-14, la SIPNEI ha stipulato una Convenzione con
l’Università dell’Aquila, Dipartimento di Medicina clinica, Sanità pubblica e Scienze della Vita e
dell’Ambiente (MeSVA), per l’istituzione di un Master di II Livello in “PNEI e scienza della cura integrata”, che, in tutti questi anni, si è svolto regolarmente con grande soddisfazione dei discenti. Il Master si rivolge in modo particolare ai clinici, medici e psicologi, in quanto l’obiettivo didattico principale è quello di
insegnare i fondamenti della PNEI, applicarli alla fisiopatologia medica e psicologica e proporre linee di cura integrata, come indicato nel recente volume di Bottaccioli & Bottaccioli “PNEI e scienza della cura integrata. Il Manuale”, Edra 2017. Dal momento che le finalità del Master sono di tipo fisiopatologico e clinico, al Corso possono iscriversi anche altri operatori sanitari con laurea magistrale (biologi, nutrizionisti e altri).

     A partire dall’anno accademico 2017-18, la SIPNEI ha stipulato una Convenzione con l’Università di Torino, dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini” per l’istituzione di un Master di I Livello in “Psiconeuroendocrinoimmunologia”. Il Master, che è in svolgimento (si concluderà con la discussione delle tesi di diploma in ottobre 2018), è rivolto alla più ampia platea di operatori sanitari e di laureati in scienze filosofiche e sociologiche, con l’obiettivo di comunicare i fondamenti scientifici del paradigma PNEI evidenziandone le potenziali applicazioni nei diversi settori della prevenzione, della cura, della ricerca e
dell’insegnamento. A questo Master, secondo i regolamenti universitari vigenti, possono iscriversi non solo i laureati magistrali in ambito sanitario e umanistico, ma anche i titolari di laurea triennale della sanità (fisioterapisti, infermieri, ostetrici e altri).

     Due corsi di elevata formazione post-laurea che vengono incontro alla pluralità dei bisogni formativi del mondo delle professioni sanitarie, della ricerca e dell’insegnamento e che uniscono risorse didattiche di due prestigiose Università e della Società Italiana di Psiconeuroendocrinoimmunologia, attiva in Italia dal 2001.