LUCE CONTRO IL BUIO DELLA DEPRESSIONE

pubb. giovedì, 16 maggio, 2013


Benché la fototerapia o Light Therapy abbia una chiara indicazione nel disturbo affettivo stagionale molti dei sintomi che accompagnano la sindrome depressiva convergono nel ritenere centrale anche in questa patologia la compromissione dei ritmi circadiani cerebrali.

Spinti da questo presupposto gli autori di un articolo pubblicato sulla rivista Archives of General Psychiatry hanno sottoposto 89 pazienti in età avanzata a sedute quotidiane di fototerapia efficace o ininfluente per un periodo di tre settimane. Al termine dello studio la Light Therapy ha dimostrato la sua superiorità migliorando significativamente sia il tono dell’umore che la qualità del sonno. L’assenza di effetti avversi lascia inoltre ben sperare auspicando a conferme su casistiche più ampie e che coinvolgano anche pazienti giovani, particolarmente colpiti da questo disturbo. Interessanti le variazioni ormonali riscontrate nella produzione di melatonina e cortisolo.

Lieverse R, Van Someren EJ, Nielen MM, Uitdehaag BM, Smit JH, Hoogendijk WJ.Bright light treatment in elderly patients with nonseasonal major depressive disorder: a randomized placebo-controlled trial.Arch Gen Psychiatry. 2011 Jan;68(1):61-70.